• Home
  • Mostre
  • Passate
  • Giorgio de Chirico. Il volto della metafisica

Il Palazzo delle Paure di Lecco ospita dal 20 aprile all’8 settembre una mostra dedicata aBerenice Abbott (1898-1991), una delle più interessanti figure d’artista del Novecento, considerata “la fotografa di New York”.
La rassegna, curata da Anne Morin e Piero Pozzi, col patrocinio del Comune di Lecco, prodotta e realizzata da Di Chroma Photography e ViDi - Visit Different, presenta 80 fotografie in bianco e nero, capaci di ripercorrere l’intera sua carriera, e declinate in tre sezioni che definiscono la sua cifra espressiva più caratteristica: RitrattiNew York eScienza.

Il percorso espositivo si apre con i ritratti, realizzati a partire dal 1925 all’interno dello studio parigino di Man Ray, di cui fu assistente.
Con queste fotografie, Berenice Abbott ottenne subito un grande successo, sia di critica che commerciale, al punto che entro un anno riuscì ad aprire un proprio atelier e a esporre le sue opere in galleria.

BERENICE ABBOTT. TOPOGRAPHIES
Lecco, Palazzo delle Paure (piazza XX Settembre)
20 aprile 2019 - 8 settembre 2019